Cucina

I migliori orti per interni: la nostra guida comparativa

migliori orti collegati
Pubblicato da Agathe Rosse

Se sognate di avere un orto e di coltivare verdure ed erbe aromatiche in qualsiasi periodo dell’anno, ma non avete né un orto né una serra, noi abbiamo la soluzione!

Con un orto per interni, è possibile creare il proprio orto al coperto e coltivare qualsiasi ortaggio tutto l’anno, senza nemmeno avere il pollice verde! Scoprite la nostra selezione dei migliori orti collegati per facilitare le vostre scelte d’acquisto.

I migliori orti collegati: i nostri 3 migliori orti

[amazon bestseller=”potager connecté” description=” ” items=”3″ grid=”3″]

Come funziona un giardino domestico intelligente?

Questi orti intelligenti vi permettono di coltivare quello che volete, al chiuso, con il vantaggio di non avere parassiti o erbacce che invadono i vostri raccolti.

Secondo lo stesso principio di un orto all’aperto di base, gli orti collegati sono adattati a un modello in scala, da installare ovunque si desideri. Per coltivare i vostri ortaggi e le vostre erbe aromatiche, dovrete solo prestare attenzione alle vostre piccole piante. L’orto si prende cura di tutto, portando il substrato, le sostanze nutritive, la luce e l’acqua nelle vostre piantagioni! Nella maggior parte dei casi, un segnale acustico ricorda di innaffiare le piante quando i serbatoi d’acqua iniziano ad asciugarsi.

 

Come scegliere un giardino collegato?

confronto orti collegatiL’orto interno che sceglierete dipenderà dalle caratteristiche tecniche dei diversi modelli, ma anche dall’uso che ne farete.

A seconda della quantità di piante che desiderate coltivare, avrete bisogno di una capacità adeguata. Quindi scegliete un modello che soddisfi le vostre esigenze.

La potenza di illuminazione è un criterio significativo. Alcune piante hanno bisogno di più luce di altre, quindi il giardino intelligente deve essere abbastanza efficiente da dare la luce necessaria per le vostre piante.

Naturalmente, il design, la resistenza e le dimensioni del modello sono criteri da tenere in considerazione, per garantire la durata del vostro giardino interno a casa.

 

 

I migliori orti collegati: tabella di confronto

[amazon table=”2198″]

 

Odyseed Eden – Orto interno 100%Bio

[amazon box=”B078SJKCLF” description=”Coltiva le tue erbe nel tuo appartamento in modo biologico e automatizzato al 100% con Odyseed Eden. Fornito con substrato naturale e due varietà di semi biologici, questo intelligente orto collegato vi avverte con un segnale sonoro quando le vostre piante finiscono l’acqua e hanno bisogno di attenzione. Molto facile da usare, basta collegare l’orto, aggiungere acqua, seminare e raccogliere! Il vantaggio di questo piccolo e intelligente giardino è che non funziona con un sistema a capsule in crescita, quindi potete piantare i semi che volete! Per aiutarvi a scoprire nuove varietà che non sono molto vendute nel commercio, il marchio vi offre un’ampia scelta di semi di origine biologica ed europea”]

 

 

 

SMART Arctic White – Vero e proprio orto

[amazon box=”B06ZY8HVZC” descrizione=”100% Made In France, questo orto collegato è stato progettato per gli appassionati di erbe aromatiche che non hanno necessariamente il pollice verde, o il tempo di prendersi cura delle loro piantagioni. Molto facile da usare, l’orto viene fornito con quattro lingotti, da collocare nei diversi scomparti dell’orto. Un lingotto è un terriccio pronto all’uso già adattato alla forma del compartimento, che mescola terriccio, sostanze nutritive e semi, con un calcolo ottimale per una buona crescita. Semplice giardinaggio, dato che basta riempire il serbatoio dell’acqua, posizionare i lingotti, regolare la luce e attendere la comparsa dei giovani germogli. Tra i lingotti offerti, si può scegliere tra erbe aromatiche (prezzemolo, basilico, erba cipollina…), fiori commestibili (viole del pensiero, zucchine) o verdure salvaspazio come pomodori ciliegini, peperoni o lattuga”]

 

 

Lilo – Orto per interni pronto all’uso

[amazon box=”B07NBMBHL5″ descrizione=”Molto design e facile da usare, questo piccolo orto permette di coltivare le proprie erbe aromatiche preferite senza essere un esperto giardiniere. Intelligente, è progettato per dare alle vostre piante di ortaggi l’impressione di crescere in natura. Questo mini orto funziona con capsule, che contengono semi organici, terra e sostanze nutritive. Basta scegliere i semi che si desidera e inserire le 3 capsule nei vasi. Collegate Lilo, riempitelo d’acqua e guardatelo crescere”]

 

 

 

Click & Grow – fioriera per interni

[amazon box=”B06XCBG2Y1″ descrizione=”Autonomo ed economico, il Click & Grow funziona anche con un sistema di capsule, da inserire negli scomparti. Una volta riempito il serbatoio dell’acqua, è possibile collegarlo, in modo che la fioriera collegata possa iniziare a fare giardinaggio. Tutti i nutrienti, così come la giusta quantità di acqua e luce sono forniti automaticamente, per un buon sviluppo delle vostre piantagioni”]

 

 

Gli orti meglio collegati: perché fidarsi di noi?

Grazie per aver letto questo articolo! Poiché sappiamo che non è sempre facile fare la scelta migliore senza provare, ogni nostro consiglio è il risultato di un lungo lavoro di analisi delle opinioni dei consumatori su prodotti di punta e poco conosciuti sul mercato, di confronto dei prezzi e delle caratteristiche tecniche, ma anche e soprattutto di test da parte di un team di uomini e donne costantemente rinnovato per mantenere una reale obiettività che vi aiuti nel vostro processo di acquisto.

Tutti i criteri di acquisto vengono esaminati per la realizzazione delle nostre guide comparative: budget, livello di gamma, aspetti funzionali e pratici, design, confezione e accessori, sicurezza… Tutto questo per aiutarvi a scegliere quotidianamente i prodotti più adatti alle vostre esigenze, desideri e vincoli, al miglior prezzo!

L'autore

Agathe Rosse

Sono assistente d'asilo da 4 anni, mi godo il tempo libero per le mie passioni. Amo la cucina (il cibo gourmet è il mio più grande difetto!), l'avventura e lo sport. Scrivere è uno dei miei hobby, lasciare che la penna esprima i miei pensieri. Non esco mai senza il mio piccolo taccuino!